Blue Flower

La casa-torre

Il nucleo originario medievale della dimora è la torre duecentesca, ubicata dove ancor oggi al piano terra  si trova la cucina realizzata nel XV-XVI secolo, giacché è questo l’unico vano della casa ad avere mura maestre in tutti quattro i lati che proseguono fin nei piani superiori;  più esattamente doveva trattarsi di una  casa-torre, visto la superficie in pianta piuttosto ampia (circa 6x7 m) e l’altezza probabilmente non molto sviluppata. L’accesso avveniva attraverso una pusterla aperta al secondo livello tuttora visibile nel versante occidentale. Un recinto rettangolare - sorto verosimilmente sulle vestigia d’epoca romana - cingeva la torre con altri edifici di servizio quali una stalla e una canipa.